Documenti
Circolari

Eventi di questo Mese: 1

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
Convenzioni
Convenzioni

Newsletter convenzioni Confindustria L’Aquila 2015

Grandi vantaggi e risparmio assicurato per il mese di Aprile

Protagoniste del mese di aprile sono ALITALIA, ASSICOM, NEXIVE e ORIENTA.
Consulta la newsletter: convenzioni_confindustria_aprile_2015.pdf




Stampa veloce


Programma "Roadshow per l’Internazionalizzazione delle Imprese"

L'Aquila - 22 aprile 2015

Il prossimo 22 aprile 2015, presso il San Donato Resort dell’Aquila, si terrà il prestigioso Road Show per l’Internazionalizzazione – Italia per le Imprese, manifestazione di rilevanza Nazionale volta ad avvicinare le Imprese ai mercati esteri.
L’evento si svolgerà a L’Aquila e questo è motivo di grande soddisfazione per i nuovi Vertici di Confindustria L’Aquila. In particolare il tema dell’Internazionalizzazione è centrale nel programma di mandato del Presidente Marco Fracassi, come obiettivo per la crescita delle Aziende. Fracassi precisa che l’assegnazione dell’evento a Confindustria L’Aquila, è il risultato di un decisivo lavoro di squadra svolto a Roma con gli altri Partner Nazionali che hanno riconosciuto un ruolo centrale alle Imprese del nostro Territorio. Tutte le Imprese Abruzzesi, precisa il Direttore di Confindustria L’Aquila Carlo Imperatore, sono invitate a registrarsi presso il portale www.roadshow.ice.it, per poter partecipare gratuitamente all’Evento e agli incontri B2B con professionisti specializzati, che aiuteranno le Imprese alla scoperta dei mercati esteri, al fine di incentivare le esportazioni e comprendere le dinamiche internazionali.
Successivamente il 7 maggio prossimo presso Confindustria L’Aquila le Imprese, partecipanti al Road Show, potranno seguire uno specifico seminario formativo su come internazionalizzarsi.

Consulta il programma del Roadshow.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare il Direttore di Confindustria L’Aquila, Carlo Imperatore.


Stampa veloce


Congiuntura Flash - marzo 2015

Analisi mensile del Centro Studi Confindustria

Le potenti spinte esterne hanno rimesso in moto l’Eurozona e l’Italia. Gli effetti di euro più debole, tassi ridotti e prezzo dimezzato del petrolio iniziano a essere ben visibili negli indicatori; alcuni dei quali sono al top da quattro anni. La ripresa accelera man mano che quelle spinte aumentano la fiducia e modificano le decisioni di spesa.

Scarica la congiuntura flash di marzo: cf_marzo_2015.pdf
E si consolida attraverso la sua stessa diffusione (la coralità fa la forza) sia tra le nazioni dell’Area euro sia tra i territori e i settori dell’economia nazionale, dove aumenta la quota di quelli che registrano incrementi di produzione e fatturato, anche interno. Il PIL italiano viaggia verso un +0,2% nel primo trimestre, stima negativamente influenzata dall’inciampo della produzione industriale a gennaio (che potrebbe, però, essere ribaltato a febbraio). L'occupazione ha dato segnali di ripartenza già nel 2014 e avanzerà in presa diretta con la congiuntura; ciò aiuterà le famiglie a liberarsi dall’incertezza causata dalla crisi. Al di là della persistente restrizione del credito (ma ci sono timidi progressi), le condizioni finanziarie complessive sono molto migliorate, grazie a cambio, Borsa e tassi; la liquidità delle imprese è stata sostenuta dal pagamento degli arretrati della pubblica
amministrazione, che ha quasi compensato il calo dei prestiti bancari. Il favorevole contesto non muta la posizione competitiva dell'Italia, perché è temporaneo e comune a tutta l’Eurozona; anzi, può evidenziarne le lacune se, essendo meglio sfruttato dai sistemi più dinamici, ampliasse il divario di performance con gli altri paesi.
Anche perciò deve essere di sprone alle riforme. Nel resto del Mondo, il rallentamento USA è passeggero e verrà superato in primavera perché legato più al meteo e agli scioperi nei porti che alla rivalutazione del dollaro. È invece duratura, perché programmatica, la frenata della Cina, che comunque continuerà a fornire il maggiore contributo alla crescita globale. Bene l’India, male il Brasile, malissimo la Russia.


Stampa veloce


Incontro con il neo Presidente di Confindustria Abruzzo, Cav. Agostino Ballone

L’Aquila, 30 Marzo - ore 11.

Lunedì 30 Marzo, alle ore 11.00, presso la Sala Convegni di Confindustria L’Aquila, in Località Campo di Pile, avrà luogo un incontro pubblico alla presenza degli organi di informazione, in cui il nuovo Presidente di Confindustria Abruzzo, Cav. Agostino Ballone, avrà il piacere di incontrare Imprese, Enti ed Istituzioni per discutere i punti principali del programma che intende sviluppare quale contributo per la ripresa socio economica del nostro Territorio.
Sarà un momento di confronto di grande importanza per il Sistema associativo, al quale interverranno anche i rappresentanti delle Istituzioni, delle associazioni di categoria e delle organizzazioni sindacali.



Stampa veloce


Avviso per il sostegno a programmi di investimento delle PMI per progetti di innovazione tecnologica, di processo e dell'organizzazione dei servizi.

PIT della Provincia dell'Aquila

La Provincia dell’Aquila ha adottato l’Avviso per il finanziamento di progetti di innovazione tecnologica, di processo e della organizzazione dei servizi delle PMI del territorio provinciale a valere sulle risorse di cui all’Asse I – Attività 2.1 del POR FESR Abruzzo 2007 – 2013 – PIT della Provincia dell’Aquila. L’Avviso è pubblicato sul BURA Speciale n. 26 del 13.03.2015.

Le risorse disponibili, in questa prima fase, sono esigue ma da informazioni informali siamo a conoscenza che nei prossimi giorni l’Amministrazione provinciale delibererà un cospicuo incremento delle stesse che potrà arrivare ad oltre un milione di Euro ripartito tra i tre ambiti territoriali provinciali: L’Aquila, Avezzano e Sulmona Castel di Sangro.
Il termine ultimo per la presentazione delle domande di finanziamento è il 13 aprile 2015.
L’Avviso e la relativa modulistica sono reperibili al presente link: http://www.provincia.laquila.it



Stampa veloce


Intervista del presidente Giorgio Squinzi

domenica 15 marzo sul Corriere della Sera

Il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, ha rilasciato un'ampia intervista al Corriere della Sera pubblicata domenica 15 marzo in prima pagina. Molti i temi trattati: l'auspicio che il Paese per la crescita punti senza pregiudizi sulle Imprese, il plauso all'azione del Governo, rimarcando però le criticità (due esempi su tutti, le norme sui reati ambientali e il falso in bilancio) e l'invito a guardare con positività al futuro.

Scarica l'intervista: giorgio_squinzi_-_corriere_della_sera_15_03_15.pdf


Stampa veloce


Newsletter convenzioni Confindustria L’Aquila 2015

Grandi vantaggi e risparmio assicurato per il mese di Marzo

Scarica le newsletter e scopri i vantaggi riservati alle aziende associate:
convenzioni_confindustria_marzo_2015.pdf

Stampa veloce


REVERSE CHARGE GDO

CONFINDUSTRIA RICORRE ALLA UE

Roma, 10 marzo 2015 – Oggi Confindustria ha presentato ufficialmente alla Commissione europea una denuncia contro il meccanismo del reverse charge per il versamento dell’IVA relativa alle forniture nei confronti di supermercati, ipermercati e discount alimentari. La misura è stata introdotta con la Legge di Stabilità 2015, non è ancora operativa ma è al vaglio degli organi comunitari per l'eventuale autorizzazione.
Le imprese italiane sono molto preoccupate perché se la misura venisse autorizzata produrrebbe pesanti conseguenze finanziarie per tutti i fornitori della Grande Distribuzione Organizzata, considerata la mole di crediti IVA che matureranno.
Il sistema produttivo è già notevolmente esposto dagli altri meccanismi di reverse charge e di split payment introdotti con la Legge di Stabilità: per cui è necessario incrementare la soglia di compensazione dei crediti IVA fino a 1 milione di euro e assicurare fondi adeguati per i rimborsi.
L’Italia è nota per i tempi lunghi con cui effettua i rimborsi dei crediti IVA - tanto da essere oggetto di una apposita procedura di infrazione – e il meccanismo di inversione contabile rischia di acuire i ritardi nell’erogazione dei rimborsi, a scapito dell’effettiva neutralità del funzionamento dell’imposta sul valore aggiunto, con effetti devastanti sulla liquidità delle imprese e sui loro piani di investimento futuri.
Il contrasto a ogni tipo di evasione fiscale deve essere perseguito con fermezza: l’evasione mina alla radice la corretta competizione tra imprese, con effetti deleteri sia per il bilancio del nostro Stato sia, con riferimento all’IVA, per quello comunitario. Tuttavia, l'introduzione di fattispecie di reverse charge ulteriori rispetto alle ipotesi elencate dalla direttiva IVA deve essere valutata con estrema cautela e può essere consentita – come prevede la normativa comunitaria – solo in presenza di rischi di frode ampiamente documentati. Non è questo il caso delle forniture alla Grande Distribuzione Organizzata.
Con la denuncia preventiva presentata oggi Confindustria vuole suonare un campanello d’allarme e segnalare alla Commissione europea le forti preoccupazioni delle imprese per le conseguenze che la misura potrebbe provocare sul sistema produttivo.


Stampa veloce


"Il meeting delle Idee - Premio Bruno Ballone" - scadenza 31 marzo 2015

Lancia la tua idea e scopriti imprenditore

Il "Meeting delle idee - Premio Bruno Ballone" è una competizione tra idee innovative organizzata dai Gruppi Giovani Imprenditori di Confindustria Abruzzo, Gran Sasso e Chieti Pescara nell'ambito della Convention "White Information" che si terrà a L'Aquila il 16 e 17 Aprile 2015.

L'obiettivo della competizione è quello di far emergere e sostenere i giovani talenti e gli aspiranti imprenditori, promuovendo anche la creazione di imprese ad alto valore innovativo. Il Premio non ha finalità commerciali e non intende favorire la conoscenza o la vendita di determinati servizi e prodotti, ma ha come scopo il riconoscimento del merito e del talento personale dei concorrenti, incoraggiando, dando visibilità e offrendo possibilità di formazione e supporto alle migliori idee di impresa che saranno selezionate.

CANDIDATURA
La partecipazione alla competizione è gratuita e ogni partecipante dovrà presentare la propria candidatura all’indirizzo e-mail: competizione@whiteinformation.it, allegando entro e non oltre le ore 12.00 del 31 marzo 2015, la documentazione di supporto disponibile sul sito: www.whiteinformation.it, dove sono inoltre presenti tutte le ulteriori informazioni al riguardo.


Stampa veloce


Corsi per i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS).

Calendario dei corsi.

Allo scopo di consentire il rispetto dell’obbligo formativo del RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) e l’obbligo di aggiornamento periodico della formazione, l’Organismo Paritetico Provinciale dell’Aquila, costituito in seno a Confindustria L’Aquila con le rappresentanze sindacali provinciali CGIL, CISL E UIL, ha organizzato una serie di corsi di formazione in materia.
I corsi, riservati ai lavoratori che sono stati eletti o designati Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, garantiscono ai partecipanti le nozioni e gli approfondimenti necessari per esercitare con efficienza e completezza la funzione di RLS all'interno dell'organizzazione del sistema di prevenzione e protezione aziendale.

scheda_di_partecipazione_corsi_rls.pdf
I corsi di formazione per Rappresentanti dei Lavoratori (RLS) per la Sicurezza sono rivolti a:
- RLS di "prima nomina": formazione di 32 ore;
- RLS già nominati e che necessitano dell'aggiornamento annuale obbligatorio di 4 o 8 ore *.

* La durata dell’aggiornamento periodico non può essere inferiore a 4 ore annue per le aziende che occupano fino 50 lavoratori e ad 8 ore annue per le aziende che ne occupano più di 50. Alla luce di tale obbligo sono tenuti all’aggiornamento tutti i Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS) in carica.

L’organizzazione e l’erogazione dei percorsi formativi è stata affidata, come di consueto, alla società di servizi di Confindustria L’Aquila, OSA - Organizzazione Servizi Aziendali S.r.l., che opera in stretto coordinamento con l’Organismo Paritetico per garantirne qualità e rispondenza agli obiettivi.

Attestazioni. Al termine dei corsi, a valle del superamento della prova di verifica di apprendimento, sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di avvenuta formazione valido sull’intero territorio nazionale.

CALENDARIO

aggiornamento RLS - 4 ore: 9 aprile 2015
orario matt. 9,00 – 13,00
Sede: Confindustria L’Aquila (località Campo di Pile)

aggiornamento RLS - 8 ore: 9 aprile 2015
orario matt. 9,00–13,00; pom. 14,00-18,00
Sede: Confindustria L’Aquila (località Campo di Pile)

corso RLS - 32 ore: 14/16/21/23 aprile 2015
orario matt. 9,00–13,00; pom.14,00-18,00
Sede: Confindustria L’Aquila (località Campo di Pile)



Le Aziende interessate sono invitate a compilare la scheda di iscrizione allegata e trasmetterla all’Organismo Paritetico Provinciale - c.a. dott. Francesco De Bartolomeis (tel. 0862/317938 - fax 0862/317939 – debartolomeis@confindustria.aq.it ).




Stampa veloce


Vai a pagina       >>  



Ultime Aziende Associate
RESIZE STUDIO Sas