top of page

Bando Brevetti+ - In apertura dal 24 ottobre



Riaprono le misure dedicate alla brevettabilità delle innovazioni tecnologiche e alla valorizzazione di idee e progetti: dal 24 ottobre si parte con il bando Brevetti + e a seguire quelli dedicati a marchi e disegni.

In particolare questa misura intende agevolare l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto, da effettuare dopo la presentazione della domanda di agevolazione. Ricordiamo che possono costituire oggetto di brevetto le invenzioni industriali, i modelli di utilità e le nuove varietà vegetali.

Destinatari

I soggetti beneficiari sono le micro piccole e medie imprese italiane che dovranno soddisfare almeno una delle seguenti condizioni:

  • essere titolari di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 1° gennaio 2022;

  • essere titolari di una licenza esclusiva trascritta all’UIMB di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 1° gennaio 2022;

  • essere titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale depositata successivamente al 1° gennaio 2021 con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”;

  • essere titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto depositata successivamente al 1° gennaio 2021, con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”, che rivendichi la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti spese:

  1. spese di progettazione, ingegnerizzazione, industrializzazione: progettazione produttiva, studio, progettazione e ingegnerizzazione del prototipo, realizzazione software e firmware, test di produzione, rilascio di certificazioni di prodotto e processo, ecc..;

  2. organizzazione e sviluppo: servizi per la progettazione organizzativa, definizione di strategie di comunicazione e promozione nei canali distributivi, ecc..;

  3. trasferimento tecnologico: accordi di segretezza, accordi di concessione in licenza del brevetto, ecc.

Le spese dei punti 2) e 3) non possono superare il 40% del totale delle spese di progetto.

Agevolazione

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili e fino ad un contributo massimo di 140.000 euro.

Presentazione delle domande

Le risorse saranno assegnate secondo una procedura valutativa a sportello, fino ad esaurimento delle stesse. Lo sportello aprirà alle ore 12:00 del 24 ottobre 2023, sul sito internet del soggetto gestore Invitalia .

0 commenti

コメント


bottom of page