top of page

Circ. 50/24 - Crediti 4.0. Compensazioni sospese per 30 giorni.



Informiamo le Aziende Associate che in attesa di acquisire i dati relativi alle comunicazioni ex post effettuate al Gse, l’Agenzia delle Entrate sospende gli F24 con codici tributo riguardanti i crediti 4.0 aventi come anno di riferimento il 2023 o il 2024.

 

Dopo l’avvio problematico delle comunicazioni previste dal Dl 39/2024 e dal Dm del 24 aprile scorso, l’Agenzia delle Entrate, con una Faq pubblicata sul proprio sito Internet, ha precisato di aver introdotto, dalla scadenza del 17 giugno 2024, un meccanismo che sospende per 30 giorni il rilascio delle quietanze telematiche per i modelli F24 nei quali sono esposti in compensazione i codici tributo relativi ai crediti transizione 4.0.

 

Si tratta in particolare dei codici 6936 e 6937 con anno di riferimento 2023 o 2024 (intendendosi quello di completamento dell’investimento: risoluzione 25/E/2024) e dei codici 6938, 6939 e 6940, anno 2024.


Questo periodo di sospensione serve al Fisco per acquisire dal Gse le informazioni sulle comunicazioni ex post inviate dai contribuenti, che costituiscono condizione di fruibilità dei crediti.

 

Ad esito del controllo, l’Agenzia sblocca la delega F24 mantenendo la data del versamento; qualora invece manchino riscontri positivi nei 30 giorni, il modello viene scartato e il versamento si considera omesso, con le conseguenti sanzioni.

 

0 commenti

Comments


bottom of page