top of page

Circ. 53/23 - Zone franche doganali nelle aree private della ZES.



Segnaliamo un’ulteriore opportunità per le imprese che operano in Abruzzo, quello delle cd. zone franche doganali (ZFD) in aree private intercluse all’interno della perimetrazione della ZES ABRUZZO, per la cui istituzione è stato emanato un apposito avviso pubblico rivolto a operatori economici per cui sarà possibile stoccare merci e anche effettuare lavorazioni senza pagare i diritti doganali e l’Iva.


Con la zona franca doganale il deposito delle merci e le attività di trasformazione godono di benefici fiscali (principalmente esenzione dazi doganali e IVA) riducendo una serie di costi che incidono in maniera significativa sul budget d’impresa.

L’avviso pubblico (che fa seguito a quanto deciso dal Comitato d’indirizzo della ZES il 6 luglio scorso) è finalizzato a individuare soggetti privati interessati a gestire una zona franca.


Gli operatori interessati dovranno far pervenire la domanda entro il 15 settembre 2023. Le proposte pervenute dovranno poi essere approvate dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Di seguito i principali benefici delle Zone Franche Doganali:

• deposito e stoccaggio, senza limiti temporali, delle merci estere (non unionali) introdotte nel territorio doganale della UE in sospensione dal pagamento dei diritti doganali (dazi/IVA);

• lavorazioni di trasformazione/assemblaggio sfruttando il regime doganale speciale del traffico di perfezionamento attivo;

• semplificazioni delle formalità doganali di presentazione in dogana delle merci;

• la possibilità di non precludere l’utilizzo dell’area ad altri operatori economici intenzionati all’utilizzo del regime di zona franca (uso non esclusivo della perimetrazione in ragione delle peculiarità intrinseche di una ZFD).

Informiamo inoltre che giovedì 7 settembre p.v., ore 11.00, presso la sala giunta del Comune di Pescara si terrà una conferenza stampa, promossa dal Commissario Zes Abruzzo, Mauro Miccio nel corso della quale saranno illustrati gli obiettivi delle Zone franche doganali.



0 commenti

コメント


bottom of page