top of page

Confindustria L'Aquila Abruzzo Interno entra nelle scuole. Successo del Pmi Day


Comunicata Stampa Confindustria L'Aquila Abruzzo Interno entra nelle scuole. Successo del Pmi Day per sviluppare la cultura d'impresa.

Successo dell'iniziativa organizzata da Confindustria L'Aquila Abruzzo Interno in occasione del Pmi Day. Il Comitato Piccola Industria di Confindustria L’Aquila ha incontrato, oggi , gli studenti del Polo scientifico e tecnologico “E.Fermi” di Sulmona, nella sede dell'Iti di Pratola Peligna. Un evento finalizzato a diffondere la conoscenza delle realtà imprenditoriali locali, mediante un contatto diretto tra ragazzi delle ultime classi delle scuole secondarie di secondo grado e le aziende protagoniste del comprensorio peligno. “La giornata nazionale delle Piccole e Medie Imprese”, ha dichiarato il Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria L'Aquila, Guido Arista, “è un modo per rafforzare la percezione del ruolo sociale dell’impresa, mostrando la passione e le competenze che appartengono al mondo produttivo e portando oltre i cancelli delle aziende, all'interno delle scuole, i valori della cultura imprenditoriale per far conoscere la realtà produttiva delle Pmi, i loro valori, il contributo fondamentale che danno alla crescita economica e sociale del Paese. L’obiettivo è consentire agli studenti di capire come nascono prodotti e servizi e cogliere l'esperienza delle persone che li realizzano, conoscere la storia dell’azienda, l’orgoglio e l’impegno delle persone che ne fanno parte”. Il tema di questa edizione è la Libertà, intesa come possibilità per i giovani di scegliere e di costruire il loro futuro, sviluppando ed investendo sulle competenze che li porteranno ad una realizzazione professionale. La mattinata di confronto è stata articolata su una serie di testimonianze per far conoscere ai giovani i valori, la mission e le sfide future che le aziende si trovano ad affrontare. “Una giornata in cui l'impresa entra a scuola e la scuola fa lezione d' impresa per dare ai nostri giovani la consapevolezza delle reltà produttive territoriali, con particolare riferimento alle pmi”, ha sottolineato Luigina D'Amico, dirigente scolastica, “il tema di quest'anno, la libertà, va inteso anche come libertà di impresa, di azione e di sviluppo sociale per un migliore inserimento possibile dei giovani nel mondo del lavoro e delle professioni future”. L’iniziativa, a cui sono intervenute le Aziende San Raffaele SpA di Sulmona, Irc William Di Carlo srl, Pavind srl, Elital srl, Beta Utensili spa, Discom Group srl e Rm Innovation Ecoreversa srl, ha ricevuto i patrocini del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome ed è inserita nella Settimana della Cultura d’Impresa organizzata da Confindustria e nella Settimana europea delle Pmi promossa dalla Commissione Europea.

0 commenti
bottom of page