top of page

Sicurezza informatica e Cybersecurity - Protocollo di intesa con Polizia di Stato

Aggiornamento: 30 ago 2023



Confindustria L'Aquila ha in essere un protocollo con la Polizia di Stato (Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica ABRUZZO) un per la prevenzione e contrasto dei crimini informatici a tutela delle infrastrutture tecnologiche delle aziende Associate.


L’Accordo, nato nel 2021 nell’ambito della costante interlocuzione con la Questura di L’Aquila, è stato stipulato in attuazione delle indicazioni del Ministro dell’Interno che ha individuato le infrastrutture critiche informatizzate di interesse nazionale, ovvero i sistemi e i servizi informatici di supporto alle funzioni istituzionali di diversi enti, pubblici e privati, operanti in settori strategici per il Paese e ha istituito, presso il servizio Polizia Postale, quale organo centrale del Ministero dell’Interno per la sicurezza e regolarità dei servizi delle telecomunicazioni, il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche (CNAIPIC).


Il protocollo riveste una valenza strategica poiché mira a prevenire e contrastare i crimini sui sistemi informatici (cybercrime) e a garantire un innalzamento della sicurezza informatica di tutte le imprese aderenti a Confindustria L’Aquila.


Il rapporto collaborativo tra il Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica ABRUZZO e Confindustria L’Aquila si sostanzia nello scambio di informazioni utili a prevenire efficacemente i crimini informatici, l’indebita sottrazione di informazioni o qualsiasi ulteriore attività illecita conseguenti al tentativo di attacco informatico spesso con finalità di interruzione dei servizi di pubblica utilità.

Il protocollo prevede altresì l’organizzazione di incontri formativi sui sistemi e sulle tecnologie idonee al contrasto dei crimini informatici ed al contrasto del financial cybercrime.


Ai fini della fruizione del servizio gratuito e dare continuità all’accordo, Vi invitiamo a comunicare alla nostra Segreteria (posta@confindustria.aq.it – tel. 0862.312769) l’interesse alla ricezione settimanale dei cd. indicatori di compromissione (IOC) che la Polizia di Stato ci metterà a disposizione per contrastare gli attacchi informatici, segnalandoci i nominativi e recapiti e-mail dei Vostri referenti/responsabili aziendali dell’area informatica/IT.


Per maggiori informazioni contattare il dott. Paolo Gargano - gargano@confindustria.aq.it







0 commenti

Comentarios


bottom of page