top of page

MARSICALAND - Festival diffuso dell'Agroalimentare



Il Festival diffuso dell’agroalimentare si prepara a entrare nel vivo sabato 11 e domenica 12 novembre ad Avezzano con un ricco calendario di appuntamenti volti a rilanciare e promuovere il territorio marsicano. facendo leva sull’elemento che maggiormente lo caratterizza: ossia l’intero sistema della produzione agricola e alimentare.

Il Festival, che è stato presentato ufficialmente a Roma al Ministero per l’Agricoltura, vuole fare in modo che i prodotti agroalimentari di qualità non siano in grado soltanto di generare un Pil nel settore primario e in quello della trasformazione, ma che diventino uno strumento mediante cui costruire un capitale culturale utile a far sì che il territorio della Marsica diventi un soggetto unitario, legato al suo interno da un forte senso di appartenenza.

ll ricco calendario degli eventi stilato dal direttore artistico, Ernesto Di Renzo, antropologo e docente universitario, con il beneplacito del Comune di Avezzano, della Regione Abruzzo, dell’Arap e delle Associazioni di categoria e delle realtà che sostengono l’iniziativa, tra cui Confindustria L'Aquila - Abruzzo Interno, ha come primo appuntamento il fine settimana dell’11 e 12 novembre.

Sabato a partire dalle ore 11.00 ci sarà il lancio del Festival al Castello Orsini con un momento di confronto al quale prenderanno parte rappresentanti istituzionali, esponenti delle associazioni e gli organizzatori dell’evento. Nel pomeriggio, dalle ore 16.30, negli spazi del complesso ex Montessori verrà inaugurata “FucinoLand. L’uomo, la (sua) terra, i (suoi) frutti”, una mostra iconografica e multimediale al cui interno si potranno ammirare installazioni artistiche di natura pittorica, scultorea, fotografica, oggettuale e audiovisiva, in quest’ultimo caso anche con realizzazioni ottenute mediante l’intelligenza artificiale.

Domenica il Festival si sposterà in Piazza Risorgimento per il primo mercato della terra. Presenti al fianco delle Associazioni di categoria gli studenti dell’Istituto di istruzione superiore “Arrigo Serpieri” di Avezzano e dell’Istituto d’istruzione superiore “Andrea Argoli” di Tagliacozzo che affiancheranno gli organizzatori nella gestione logistica del mercato e testimonieranno l’importanza della trasmissione delle conoscenze, dei saperi e dei valori culturali del progetto.

0 commenti

コメント


bottom of page